Area Abbonati
LoginPassword
DOI 10.1701/998.10867 Scarica il PDF (148,7 kb)
Recenti Prog Med 2011;102(12):501



Libri ricevuti: informazioni




Vaccins et vaccination: la situation dans le monde.
Organisation Mondiale de la Santé. Terza edizione. Pagg. 190. In brossura. Editions de l’OMS, Genève 2010. US $ 30.00. ISBN 978-92-4-2563863.

Il rapporto è un appello a governi e a donatori affinché continuino a dare ed accrescano il loro contributo finanziario a favore della vaccinazione globale, per non vanificare i risultati ad oggi ottenuti, al fine di raggiungere gli obiettivi auspicati da ogni nazione. Non riuscire in tale intento significherebbe un incremento di mortalità infantile nel mondo. La presente, terza, edizione si concentra sui più rilevanti progressi nella messa a punto di vaccini e nel diffondersi della vaccinazione nell’ultimo decennio. La prima parte (capitoli 1-5) è incentrata sugli sforzi compiuti nel perseguire gli obiettivi del “Millennio per lo Sviluppo”: in particolare, la riduzione delle morti sotto i cinque anni d’età. Quanto finora ottenuto incoraggia la fiducia in un prossimo futuro (2012-2015). La seconda parte del libro è, giustappunto, dedicata ad illustrare i progressi compiuti nella prevenzione di ventidue malattie protette dalla vaccinazione: dal colera alla febbre gialla, passando per difterite, influenza, epatite, poliomielite, tubercolosi, tifo, varicella, tetano, rabbia, ecc.


Pediatric bioethics. A cura di Geoffrey Miller. Pagg. 290. In brossura, Cambridge University Press, Cambridge 2009. ISBN-13: 978-0-5211-3594-8.

Pur se non recentissimo, è un libro tuttora sufficientemente “provocatorio” per varietà di temi e singolarità (anche se non per esaustività) di argomentazioni.
Il Curatore ha ottenuto la collaborazione di alcuni tra i più accreditati bioeticisti degli Stati Uniti, i quali hanno trattato argomenti scottanti e controversi, dal punto di vista dottrinale e pratico. Alcuni capitoli spiccano per felice qualità: ad esempio, quello di Ross sulle delicate problematiche connesse allo screening neonatale, e quello di Quaid sul test genetico pre-sintomatico, capitolo corredato da una bibliografia di non comune opulenza. Ma si farebbe torto agli Autori e lacunosa informazione ai lettori se non si riconoscessero le virtù di altre pagine, quali la rassegna dell’Harrison su una questione di annoso dibattito («è imperativo comunicare tutta e sempre la verità?») o la messa a punto di Frader e Flanagan-Klygis sulle controverse posizioni a proposito della normativa etica delle immunizzazioni.
Altri capitoli – invece – risultano meno peculiari. Si vedano le dissertazioni storiche sul rapporto fiduciario – interessanti sì, ma tanto generiche da deragliare fuori dal tema – ed inoltre non esenti da un non venale peccato d’omissione: esse focalizzano cioè l’interesse solamente sulla figura, sulle funzioni e sui problemi del medico, tralasciando altri operatori dell’alleanza terapeutica. È altresì utile avvertire che i criteri di morte cerebrale esposti dagli Autori del relativo capitolo non corrispondono alle linee-guida della American Academy of Pediatrics e della Society of Critical Care Medicine.





Politiche sanitarie in Italia. Il futuro del SSN in una prospettiva storica.
Francesco Taroni. Presentazione di Elio Guzzanti. Pagg. XVI+336. In brossura. Il Pensiero Scientifico Editore, Roma 2011. Euro 26,00 (i.i.). ISBN 978-88-499-0378-9.

La sanità pubblica in Italia dal secondo dopoguerra a oggi nei suoi aspetti politici ed istituzionali, senza trascurare la politica per la ricerca sanitaria e l’azione amministrativa, spesso assai debole, nella gestione delle grandi innovazioni (vedi il caso di penicillina, streptomicina, vaccinazione antipolio e il disastro della talidomide). Sullo sfondo delle varie fasi di sviluppo politico, economico e istituzionale della nazione, Taroni analizza la struttura e il finanziamento delle istituzioni sanitarie italiane: la rapida espansione e la lenta disgregazione del sistema mutualistico; lo sviluppo e la crisi di quello ospedaliero; l’istituzione del Servizio Sanitario Nazionale; le riforme degli anni ’90, culminate con la riforma del Titolo V della Costituzione. Tra elementi di continuità sul fronte delle istituzioni (inclusi quelli con il regime corporativo fascista inaugurato con la Carta del Lavoro del 1927) e momenti di rottura, dalla grande riforma del 1978 alle successive riforme e controriforme, emerge un affresco delle politiche sanitarie pubbliche in Italia fondato anche su una puntuale analisi comparativa con il National Health Service britannico e con il sistema americano.


Addominal ustrasound: step by step. Berthold Block. Seconda edizione. Pagg. 292; illustrazioni 912. In brossura. Thieme, Stuttgart 2011. Euro 59,95. ISBN 978-3-13-138362-4.

Vademecum pratico, ausilio “passo-dopo-passo”, per giovani ecografisti, non ancora espertissimi di quadri clinici, tecniche ed accorgimenti: per incrementare rapidamente la padronanza della materia. Una esposizione sistematica in forma piana e sintetica aiuta a riconoscere le situazioni importanti, specialmente gli artefatti che possono trarre in inganno l’operatore provocando errori diagnostici; così come aiuta a delineare la corretta morfologia degli organi, esplicare i quadri sospetti e, dunque, a distinguere l’immagine normale da quella che non lo è.
L’imponente – ma ben selezionato – corredo iconografico contribuisce all’utilità del testo, ed i suoi fini didattici sono arricchiti, nella presente nuova edizione, da un supporto sonoro che costituisce un prezioso strumento di auto-educazione e auto-valutazione continua: in una prima parte il lettore/uditore ipotizza la diagnosi e successivamente può verificarne la correttezza.
Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |   ISSN online: 2038-1840